Settimane

gravidanza

L’udito del feto: sente di più i suoni a bassa frequenza

-- Pubblicità --

Il modo in cui il feto reagisce ai suoni è stato ampiamente indagato, sostanzialmente perché l’udito è il senso più facile da stimolare all’interno dell’utero. Il tuo bambino comincerà a reagire ai suoni intorno alla 24ª settimana, assumendo comportamenti più decisi all’aumentare dell’intensità del suono.

L’ambiente in cui vive il tuo bambino è ricco di suoni molti diversi: il tuo battito e il sangue che scorre nelle arterie producono un sottofondo sonoro, cui si sovrappongono i rumori intermittenti dello stomaco e dell’intestino. Attraverso il tuo corpo giungono al bambino anche suoni dal mondo esterno, voci e musica, ma molto attuiti rispetto all’intensità che si percepisce all’esterno. Infatti, viaggiando nel corpo materno, molte delle onde sonore che compongono un suono vengono respinte o assorbite dagli indumenti della pelle, così che solo una piccola componente giunge effettivamente all’interno dell’addome e alle orecchie del bambino.
I suoni a frequenza alta vengono respinti più facilmente, e quindi il bambino sentirà soprattutto suoni a bassa frequenza.

Per capire cosa può sentire il tuo bambino ti suggeriamo di fare un piccolo esperimento: mentre fai il bagno, immergi le orecchie nell’acqua e osserva come cambiano i suoni. È più o meno così che li percepisce il tuo piccolo.

Lo sapevi che il tuo bambino riconosce la tua voce stando nel tuo grembo?

 


-- Pubblicità --

©2017 LaGravidanza.net es una web de Summonpress

Forgot your details?