Settimane

post-parto

Puerperio: cos’è?

-- Pubblicità --

Subito dopo il parto, vi ritroverete velocemente ad essere non più delle gestanti, bensì delle “puerpere”. Infatti, terminata la gravidanza, ha inizio una fase molto importante chiamata puerperio.

Ma cosa significa puerperio? Cosa succede in questo periodo? E quanto dura?

Puerperio: cos'è

Il puerperio è il periodo di tempo che va dall’espulsione della placenta alla ricomparsa delle mestruazioni, cioè fino alle 6-8 settimane successive, quando riprende la normale attività ovarica della donna (ovulazione).

La sua durata è variabile, a seconda che la donna allatti al seno o meno. Nel primo caso il puerperio dura un pochino di più perché l’allattamento esclusivo al seno ritarda la ripresa dell’ovulazione per via della produzione di prolattina. Se invece una donna non allatta, avrà la prima mestruazione (chiamata capoparto) dopo circa 40 giorni, quindi il puerperio sarà un po’ più breve.

È una fase molto importante e delicata per la donna sia da un punto di vista fisico che psico-emotivo. Durante il puerperio infatti, avvengono una serie di modificazioni fisiche, ormonali e psicologiche, che possono infastidire e destabilizzare l’equilibrio psico-fisico della neomamma.

 

 

-- Pubblicità --

©2017 LaGravidanza.net es una web de Summonpress

Forgot your details?