Settimane

parto

Sintomi del parto

-- Pubblicità --

sintomi del parto

In genere il parto è atteso tra la 38a e la 42a settimana di gravidanza, se avviene prima é considerato un parto prematuro, al contrario se avviene dopo é un parto tardivo. Se state leggendo questo articolo probabilmente mancano poche settimane al giorno del parto e vi state domandando come farete a capire che é giunto il momento di correre all’ospedale? Ci sono alcuni sintomi del parto che sono lampanti e che tutte le mamme avvertono indistintamente, chiari segnali che il piccolino é pronto per venire alla luce.

La rottura delle acque

La rottura delle acque é totalmente indolore, tanto che una mamma potrebbe tranquillamente non accorgersene…se non fosse per la sensazione di bagnato che si avverte nel momento in cui il sacco amniotico si svuota.

La perdita del tappo mucoso

La perdita del tappo mucoso é la fuoriuscita di una sostanza biancastra e viscosa, con possibili striature di sangue. A meno che le perdite di sangue non siano significative, non vi preoccupate…manca poco al parto!

Le contrazioni

L’inizio delle contrazioni é il momento in cui potete cominciare a prepararvi all’idea di abbracciare presto il vostro bambino. Si riconoscono per regolaritá e frequenza progressiva fino al parto.

 Quali sono altri sintomi del parto?

Oltre a quelli elencati in precedenza vi sono altri sintomi preparatori al parto che ricorrono spesso, anche se non necessariamente compaiono tutti insieme e con la stessa intensitá in tutte le mamme. Oltre a nausea, mal di testa, stanchezza, insonnia e nervosismo, la maggior parte delle mamma racconta della propria esperianza con

Questi sono tutti segnali che il corpo ti manda per avvertirti che il parto é imminente, per cui cerca di riposarti e mantenere le forze per il grande giorno.

 

-- Pubblicità --

©2017 LaGravidanza.net es una web de Summonpress

Forgot your details?