Sintomi della gravidanza

Quando desideri rimanere incinta sono molti i sintomi che potrebbero farti pensare ad un'imminente gravidanza. Scopriamo insieme quali sono i sintomi della gravidanza più comuni che potrebbero rivelarti che stai per diventare mamma.



Sai riconoscere i primi sintomi di gravidanza? Ecco quali sono i principali segnali!

 

Quali sono i primi sintomi di gravidanza?

Quando si desidera avere un bambino si cerca ogni minimo segnale lanciato dal corpo, anche il minimo dettaglio diventa fondamentale. Oltre ad un ritardo delle mestruazioni, i primissimi sintomi che indicano l’inizio di una gravidanza variano da donna a donna. Alcune mamme, infatti, hanno gravidanze del tutto asintomantice, mentre altre soffrono di tutti i sintomi della gravidanza di seguito elencati sin dalle prime settimane. Per appurare se siete in dolce attesa fate un test di gravidanza, che, misurando i livelli di HCG nelle urine, vi rivelerà se è avvenuto il concepimento.

Come sapere se sono sintomi della gravidanza o dolori premestruali
Gravidanza

4 differenze tra i sintomi della gravidanza e del ciclo

Sei in dubbio? Scopri quali sono le principali differenze tra i sintomi della gravidanza e delle mestruazioni. Sai riconoscere quali sono i segnali della gravidanza e quali i dolori premestruali?
Come si vede una gravidanza extrauterina
Salute in gravidanza

4 sintomi della gravidanza extrauterina

Sai riconoscere tutti i segnali che il corpo lancia quando è in corso una gravidanza extrauterina? Ecco quali sono i principali sintomi della gravidanza extrauterina e come saperli leggere.
Come sapere se avrò dei gemelli
Gravidanza gemellare

6 primi sintomi di una gravidanza gemellare

Se sei alle prime settimane di gravidanza, allora potresti avere il dubbio di come sapere se avrai dei gemelli o no. Ecco quali sono i principali sintomi per riconoscere una gravidanza gemellare.

1. I gonfiori addominali

I gonfiori addominali sono uno dei principali disturbi che interessano le donne in dolce attesa. Espellere inavvertitamente gas intestinali è imbarazzante ma, purtroppo, i gonfiori addominali e la flatulenza che ne consegue sono comunissimi effetti collaterali in gravidanza, dovuti alla nuova condizione del sistema gastro-intestinale, che va incontro a fenomeni di tipo chimico e ormonale che ne alterano fortemente l’equilibrio. A causare questi fastidi sono gli ormoni che impazziscono nel corpo della mamma.

Rimedi per gonfiore in gravidanza
Complicanze in gravidanza

5 rimedi per la pancia gonfia in gravidanza

Senti la pancia gonfia durante la gravidanza? Ecco cosa devi sapere sui rimedi che aiutano ad alleviare il gonfiore addominale.

2. Sensibilità agli odori e voglie in gravidanza

La sensibilità agli odori è uno dei sintomi di gravidanza più comuni. Non ti sorprendere quindi se inizierai a notare odori che prima di rimanere incinta non notavi e se alcuni di questi, che non ti avevano mai dato fastidio o che ti piacevano, adesso ti disturbano.

Secondo gli esperti la cause di quest’eccessiva sensibilità agli odori è  “colpa” degli estrogeni che alterano la percezione dell’olfatto e ti portano per esempio ad odiare cibi che prima mangiavi senza problemi, o addirittura molto volentieri. Anche le voglie in gravidanza sono uno dei sintomi più frequenti e spesso va di pari passo con la sensibilità agli odori: non spaventatevi se avrete fame all’improvviso e se desiderate cibi strani…è tutto nella norma!

3. Necessità di andare spesso al bagno

Durante la gravidanza non ti devi preoccupare se senti la necessità di urinare spesso. Producendo una quantità maggiore di progesterone, già dai primi mesi di gravidanza, potrai avvertire uno stimolo ad urinare con frequenza, poiché questo ormone ha degli effetti sulla muscolatura della vescica a livello di perdita di tono ed elasticità. Di conseguenza è necessario che si accumuli anche una piccola quantità di urina per farti sentire lo stimolo di andare al bagno, senza contare gli episodi di incontinenza che sicuramente si verificheranno.

4. Seno più gonfio in gravidanza

Durante la gravidanza il seno si gonfierà e comincerà ad adattarsi al cambiamento del tuo corpo. Il cambiamento del seno in gravidanza sono dovuti agli sbalzi ormonali che interessano il corpo e che stimolano il seno affinchè si adatti all’allattamento del bambino. Purtroppo questi cambiamenti provocano fastidio, indolenzimento e prurito, attenuabili indossando il giusto reggiseno.

5. Un'eccessiva stanchezza

La stanchezza in gravidanza compare sin dalle settimane ed è dovuto a un complessivo indebolimento dell’organismo della mamma. Durante la gravidanza tutti gli organi lavorano con un ritmo più intenso per consentire il regolare sviluppo del feto, ed è proprio a causa di questo sovraccarico di lavoro che si prova un forte senso di stanchezza. A causa del progesterone, che stimola un meccanismo di vasodilatazione, si verifica anche un abbassamento della pressione che può portare a senso di vertigini.

6. Nausea e vertigini in gravidanza

La nausea in gravidanza è un sintomo più o meno frequente e ricorrente in tutte le gravidanze. A volte scatenato dall’ipersensibilità agli odori, la nausea è per lo più causata dagli estrogeni o da una carenza di vitamina B. Per tenerla sotto controllo è necessario seguire alcuni accorgimenti e provarea seguire i nostri consigli sui rimedi per la nausea in gravidenza. Altro sintomo importante sono le vertigini, a cui bisogna prestare particolare attenzione per evitare di arrecare danno al feto.

Mangiare zenzero in gravidanza contro la nausea
Alimentazione

È vero che lo zenzero fa bene contro la nausea in gravidanza?

La nausea è tra i sintomi di gravidanza che più tormentano le future mamme. Ma è vero che lo zenzero fa bene contro le nausee mattutine?

7. Perdite durante la gravidanza

La Leucorrea è il fenomeno di fuoriuscita di perdite vaginali, che si presenta in gravidanza oltre che durante l’ovulazione. Ancora una volta le cause sono da rintracciarsi nell’elevato livello di estrogeni che fanno secretare le perdite vaginali. È fondamentale prevenire il manifestarsi della leucorrea, grazie ad una corretta igiene intima (nè scarsa nè eccessiva).

8.Temperatura basale alta

L’aumento della temperatura basale può essere uno dei sintomi di gravidanza: se senti un senso di febbre (non troppo alta, attorno ai 37) per due settimane, allora prova a fare un test di gravidanza perchè potresti essere in dolce attesa. Le responsabili della febbre in gravidanza sono le HCG, gli ormoni della gravidanza.