-- pubblicittà --

Inizio >>  allattamento, neonato  >>  Il ruttino del neonato e la posizione

-- pubblicittà --

Il ruttino del neonato e la posizione

Alcuni esperti ritengono si debba stimolare il bambino a fare il ruttino dopo ogni poppata, per agevolare la fuoriuscita dell’aria; altri pensano invece che non sia sempre necessario, specie nei bambini allattati al seno. Ogni neonato ha le sue preferenze.

Perché il ruttino nel neonato?

Il bambino ingerisce un po’ d’aria quando mangia, capita specialmente se se prende il latte dal biberon, perché non sempre è facile per lui chiudere perfettamente la bocca intorno alla tettarella senza lasciare passare l’aria. Poiché questa può formare delle bolle nello stomaco, causando fastidio e una sensazione di pienezza, devi aiutarlo a espellerla.

Certi neonati hanno bisogno di espellere aria più spesso di altri e a loro può essere utile una tettarella di forma diversa. Se però il bambino si addormenta dopo il pasto, non è necessario disturbarlo. Capita spesso: comincia a roteare gli occhi e dà come l’impressione di essere “ubriaco”, ma è una reazione assolutamene normale.

Posizioni per il ruttino

posizione per il ruttinoruttino sdraiato sulle gambre della mammaruttino seduto in grembo

  • Sulla spalla: per far fare il ruttino al tuo bambino lo devi tenere dritto con la testa appoggiata sulla tua spalla.  Con una mano gli tieni il sederino e con l’altra gli massaggi piano la schiena o gli dai qualche leggero colpetto, partendo dalla base della colonna e risalendo poi verso la nuca: in questo modo l’aria nel suo pancino risalirà l’esofago.
  • Seduto: spuoi anche tenere il neonato seduto in grembo. Con una mano gli sostieni la testa e con l’altra gli massaggi la schiena o gli dai qualche leggero colpetto tra le scapole.
  • Sdraiato sulle ginocchia: un’altra posizione per il ruttino è quella in cui il neonato sta sdraiato sulle ginocchia della mamma che gli massaggia la schiena o gli dà qualche leggero colpetto tra le scapole. Il petto poggia nell’incavo del braccio della mamma e la testa è rivolta verso l’esterno.

Insieme con l’aria, il neonato può risputare un po’ di latte che ha deglutito: è il cosiddetto “rigurgito”

Leggi anche: Ruttino: le preferenze di ogni neonato

Tags: , , , , , , , , ,

-- pubblicittà --
Ti è piaciuto questo post?
Ti interessa rimanere sempre aggiornata?

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

-- pubblicittà --
  • Sponsor
  • Blog La gravidanza
    clicca per visualizzare tutti gli articoli del blog