-- Pubblicità --

La gravidanza extrauterina

la gravidanza extrauterinaLa gravidanza extrauterina è un tipo di complicanza di gravidanza che riguarda tra l'1-2% delle gravidanze e si verifica quando l’embrione si impianta all’esterno dell’utero invece che nella cavità uterina.

I sintomi della gravidanza extrauterina

I sintomi della gravidanza extrauterina, o gravidanza ectopica, solo in rarissimi casi sono quasi inesistenti. Nella maggioranza delle donne, invece, si manifesta con dolori pelvici intensi. A volte i sintomi ricordano quelli dell'aborto per intensità dei dolori addominali e delle perdite vaginali.

La diagnosi della gravidanza extrauterina

Si può diagnosticare una gravidanza extrauterina attraverso l'esame delle beta hcg o delle urine. Se positivi, i valori delle hcg aumentano di almeno il 53% in 2 giorni. Nelle donne con gravidanza ectopica i livelli di hCG possono avere diversi andamenti: nel 50% dei casi aumenta e nel restante 50% diminuisce. Se positivo, si consiglia di fare un'ecografia transvaginale o addominale attraverso cui verificare lo stato dell'utero. Se questo risulta vuoto, molto probabilmente si verifica una gravidanza ectopica.



Trattamento della gravidanza extrauterina

Il trattamento della gravidanza extrauterina può essere chirurgico o medico. Il trattamento chirurgico viene adottato quando la gravidanza extrauterina è tubarica e comprende la rimozione della tuba di Falloppio in cui si è installato l'ovulo. Il trattamento medico consiste nell’uso del metotrexate somministrato per via intramuscolare.
Nei casi più fortunati alcune gravidanze ectopiche si risolvono spontaneamente senza terapia.

 

 

-- Pubblicità --